Il corso si propone di presentare la metodologia delle analisi di bilancio e di descrivere i principali gli indicatori, il loro significato e il loro potere segnaletico. Si predilige il ragionamento rispetto all'elencazione manualistica di indicatori, illustrando la logica degli indicatori e il loro collegamento sistematico, impiegando un apparato formale rigoroso, arricchendo le argomentazioni con esempi numerici.

Il corso sviluppa temi di analisi e progettazione del sistema informativo automatizzato (SIA) dell'impresa secondo una prospettiva prevalentemente organizzativa e con ampi riferimenti al ruolo che hanno rivestito e rivestono le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT). A tal fine, anche col supporto di case-study, incident e filmati, lo studente è posto nella condizione di conoscere conetti, modelli e metodi con riguardo ai tradizionali sottosistemi informativi d'impresa e con riferimento ai più innovativi flussi informativi legati al Web, al networking, alla gestione della conoscenza e al supporto dei processi di apprendimento.

Il profilo formativo è finalizzato alla preparazione di risorse umane per imprese pubbliche o private che operano anche a livello internazionale. L'insegnamento presenta un approccio economico mainstream alla gestione delle risorse umane (Personnel Economics). Gli argomenti trattati forniscono agli/alle studenti un contesto analitico per comprendere le diverse strutture organizzative delle imprese e le differenti pratiche di gestione del personale (Lazear 1998). Ove sia il caso, gli argomenti sono trattati con un approccio di genere (Gender Economics).


Mediante l'analisi di alcuni problemi aziendali, utilizzando metodi e modelli di tipo matematico, vengono discusse le procedure di calcolo che possono essere di ausilio per la individuazione razionale delle scelte operative ottimali. Individuata la soluzione matematica ottima, si procederà, quando possibile, con analisi di post-ottimalità