Il corso offre uno sguardo introduttivo sull'economia comportamentale fornendo agli studenti i concetti base riguardanti la metodologia sperimentale applicata alle scienze sociali. Ogni argomento approfondisce il ruolo giocato dall'irrazionalità nell'influire sulle decisioni individuali, con focus specifico su quelle di carattere economico.
Il corso critica le fondamenta della teoria neoclassica, offrendo la possibilità di conoscere la metodologia basata sugli esperimenti di laboratorio, le tecniche di analisi empirica, le inchieste e i modelli teorici di riferimento.


Prima parte
- Introduzione all'irrazionalità
- Psicologia del denaro
- Comportamento disonesto in ambito economico
- Lavoro, motivazione e performance
- Felicità in economia
- Il ruolo dell'auto-controllo nelle decisioni economiche
- Il ruolo delle emozioni in ambito economico
- Discussione di casi studio

Seconda parte
- Scelta razionali in condizioni di certezza: euristiche e distorsioni cognitive
- Giudizi di probabilità: euristiche e distorsioni
- Scelta razionale in condizioni di incertezza
- Decision making in condizioni di incertezza: la teoria del prospetto
- Scelta intertemporale: euristiche e distorsioni
- La teoria dei mercati efficienti: limiti e alternative
- Teoria dei giochi comportamentale
- Implicazioni di policy: il nudge